Case studies

TEA

Per il terzo anno consecutivo abbiamo accompagnato Tea, l’utility del territorio di Mantova e provincia, nella progettazione e nello sviluppo degli strumenti di comunicazione dei bilanci elaborando un concept creativo che interconnette strategia, contenuti, obiettivi, stakeholder e messaggi.

  • Consulenza di sostenibilità
  • Bilanci cartacei e digitali
  • Social Media & Digital Marketing

Il nostro percorso con TEA

Il 2020 segna l’inizio di una nuova strategia di comunicazione della reportistica del Gruppo Tea: rivolta al futuro, aperta al dialogo, in movimento.
Un’intenzione che prende forma in un approccio più dinamico e aperto al cambiamento, coinvolgendo ogni aspetto della reportistica: metodi, stili editoriali, concept creativi. Da quest'anno infatti ci siamo iniziati a occupare di affiancare il cliente nella realizzazione di bilanci cartacei e digitali, che rispecchiassero al meglio l'operato di Tea.

La sostenibilità e la comunicazione sono sempre stati collegate e per questo motivo Tea ha scelto di potenziare i propri canali di comunicazione di sostenibilità, attraverso una nuova immagine e un maggior focus.
L’obiettivo del Gruppo Tea è stato quindi quello di operare un significativo salto di qualità nella rendicontazione e comunicazione dei propri impatti ambientali, sociali ed economici. 

 

La forza del concept

A monte della struttura e delle sequenza degli argomenti che hanno popolato il reporting, prima ancora dell'analisi di materialità, dell'applicazione dei framework e della raccolta dati, lo sforzo del management è stato quello di concentrarsi sulla chiave di lettura, sull’idea di fondo che tiene insieme la sostenibilità “praticata” e la comunicazione genuina.

In continuità con i messaggi chiave e le campagne di comunicazione e informazione sui risultati dell’azienda dei due anni precedenti, l’obiettivo di Tea è quello di trasmettere al mercato, in maniera diretta e chiara, il cuore dell’azienda e il suo modo di fare sostenibilità: così è nato “intrecciamo valori”.

TEA 2022 - Case Studies 01

Dall'intreccio di valori alla comunicazione integrata delle performance

L'intreccio dei temi è diventato il modo di raccontare e di rappresentare la realtà, e pervade i diversi strumenti di comunicazione che sono stati elaborati per raggiungere le diverse tipologie di stakeholder:

  • la pubblicazione dei bilanci per la stampa indirizzata a destinatari più specialistici: bilancio di sostenibilità e bilancio consolidato.
  • la landing page sul sito dei Tea (Cosa abbiamo fatto nel 2021) che introduce le sintesi digitali unendo in un’unica trama i valori economici ed i valori della responsabilità sociale e ambientale
  • la video animazione che dipana l’intreccio fra le varie tematiche materiali: energia, acqua, ambiente, i collaboratori, l’innovazione, illustrando i principali risultati
  • la campagna sui canali social che nei mesi seguenti ha rilanciato i contenuti dei bilanci indirizzando un pubblico variegato
  • un leaflet sintetico da distribuire durante gli eventi e i convegni oltre che attraverso gli sportelli presenti sul territorio

Il risultato

Territorio, crescita economica, generazioni future, innovazione sociale, digitalizzazione, inclusione e welfare aziendale sono tutte dimensioni interconnesse, nodi indissolubili che si intrecciamo quotidianamente nelle attività dell’utility mantovana. I bilanci sono diventati un’occasione per comunicare l’identità dell’azienda attraverso il racconto delle intersezioni tra performance economiche, sociali e ambientali, e un ‘opportunità di mostrare come da questo intreccio si generi valore per tutti gli stakeholder.
icona case studies

Blog

Notizie sul tema

«Per accessibilità si intende la capacità dei sistemi informatici di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa…
È tempo di bilanci. È possibile trasformare un’attività impegnativa e stressante come quella della pubblicazione dei report in un momento chiave per rinforzare comunicazione e…
Si parla molto dei nuovi modelli di impresa che, trasalendo l’unico ruolo di operatore economico meritocratico, diventano agenti attivi di una piena responsabilità in campo…

Sei interessato a un progetto come questo?